Terme di Chianciano, insediato il nuovo Comitato tecnico scientifico.

Presidente il professor Ranuccio Nuti. "Verso un termalismo moderno, rilanciando al contempo le cure tradizionali. Convegno scientifico in autunno" Chianciano Terme – Si è insediato la scorsa settimana il Comitato tec...

WORKSHOP "LA POLITICA DELLA SALUTE NEL TURISMO IN SINERGIA NELL'UNIONE EUROPEA"

Workshop - LA POLITICA DELLA SALUTE NEL TURISMO IN SINERGIA NELL'UNION​E EUROPEA. DI​RETTIVA 2011/24/UE​" Napoli - 23 FEBBRAIO 2015   Per informazioni: aethusaeventi@gmail.com

Aquitaly - Conferenza internazionale sull’acqua - Roma 19 e 20 febbraio 2015

  Si segnala il programma allegato della Conferenza internazionale sull'acqua che propone una riflessione sulle più rilevanti tematiche dell'acqua: acqua ed ecosostenibilità, acqua da bere e acqua della salute.La conf...

Gestione Terme di Agnano: slittato il termine per presentare le domande

E' stato prorogato alle ore 12 del 30 marzo 2015, il termine ultimo per presentare le offerte per la gestione del complesso Terme di Agnano. Lo ha reso noto l'amministratore unico della società "Terme di Agnano Spa". A...

Ad ELISIR il 27 febbraio 2015 - Venerdì 27 febbraio 2015, h.11.30

Alle terme per insufflazioni ed aerosol La redazione di ELISIR (RAI TRE) ha preannunciato che, venerdì 27 febbraio 2015, a partire dalle 11.30, sarà trasmessa una puntata dedicata ai trattamenti termali insufflazioni ed...

Rilancio Terme Bagni di Lucca: al via corposo piano di investimenti

Il sindaco di Bagni di Lucca, Massimo Betti, è fiducioso. "Gli ostacoli al rilancio delle Terme cittadine saranno presto rimossi", confida a chi lo interpella.Domanda: questo vuol dire che sarà concessa al gruppo Lapol...

  • Terme di Chianciano, insediato il nuovo Comitato tecnico scientifico.

    Martedì 24 Febbraio 2015 17:52
  • WORKSHOP "LA POLITICA DELLA SALUTE NEL TURISMO IN SINERGIA NELL'UNIONE EUROPEA"

    Lunedì 23 Febbraio 2015 13:05
  • Aquitaly - Conferenza internazionale sull’acqua - Roma 19 e 20 febbraio 2015

    Mercoledì 18 Febbraio 2015 13:00
  • Gestione Terme di Agnano: slittato il termine per presentare le domande

    Martedì 17 Febbraio 2015 17:00
  • Ad ELISIR il 27 febbraio 2015 - Venerdì 27 febbraio 2015, h.11.30

    Lunedì 16 Febbraio 2015 15:52
  • Rilancio Terme Bagni di Lucca: al via corposo piano di investimenti

    Martedì 27 Gennaio 2015 15:23

AQUA 2015: dal 13 al 18 settembre a Roma il Congresso dell’International Association of Hydrogeologist

Il Comitato Italiano della International Association of  Hydrogeologists (IAH - Associazione Internazionale degli  Idrogeologi che vanta più di 4000 iscritti), ha avuto incarico, dall’International Council dell’associazione, di organizzare in Italia il Congresso che ogni anno riunisce circa un migliaio di partecipanti per presentare le ultime novità della ricerca idrogeologica nel mondo e discutere di “acqua sotterranea”, bene fondamentale per lo sviluppo della Società.

Quest’anno il  Congresso AQUA2015 si svolgerà a Roma, dal 13 al 18 settembre 2015, presso il  Centro Angelicum della Pontificia Università San Tommaso D’Aquino,  nel cuore della capitale.

Il tema portante del Congresso (“Back to the future”) è stato scelto mutuandolo da una nota pellicola cinematografica per collegare passato e futuro della idrogeologia, relazionando l’insegnamento che deriva dalla ricca storia in materia di acqua della Roma Imperiale con le sfide future nella ricerca idrogeologica, tra le quali, per esempio, la continua e pressante richiesta di nuove risorse idriche per le popolazioni. In questo contesto, gli organizzatori hanno richiesto la collaborazione fattiva della FAO.

In questo quadro si innestano idealmente anche le Terme, il cui patrimonio unico di risorse ha sempre rappresentato, sin dall’epoca romana, uno dei fattori propulsivi per lo sviluppo delle comunità e che oggi, anche grazie allo costante e continua ricerca medico scientifica in ambito termale portata avanti dalla FoRST – la Federazione Italiana per la ricerca Scientifica Termale, rappresentano sempre più una garanzia curativa e di benessere di assoluta eccellenza.

Nell’ambito del tema generale del Congresso, sono previste le seguenti principali sessioni:

  • uso sostenibile delle risorse idriche sotterranee;
  • acque sotterranee – acque superficiali: una visione integrata;
  • il bilancio idrogeologico dalla ricarica al recapito;
  • Idrogeologia dei contaminanti e delle aree urbane;
  • gestione delle risorse idriche sotterranee nelle aree costiere;
  • tecniche e tecnologie per l’acquisizione e l’elaborazione dei dati idrogeologici.

La partecipazione di scienziati e tecnici provenienti da tutto il mondo, unita alla presenza di key-note speaker di  risonanza internazionale, “sarà garanzia – sottolinea un comunicato -  dell’alto livello della manifestazione e occasione unica per la crescita culturale e l’aggiornamento scientifico e tecnologico”. Nell’intento degli organizzatori, l’evento “sarà anche un’opportunità per attivare network di collaborazione tra il mondo della ricerca, aziende ed enti di monitoraggio e controllo del territorio, con la finalità di fornire soluzioni alle crescenti e variegate sfide che la protezione e gestione della risorsa idrica pone, sia nel mondo tecnologicamente avanzato sia nei paesi in via di sviluppo, coinvolgendo anche le Organizzazioni Non Governative”.

È intenzione del Comitato Organizzatore promuovere l'evento non solo nell'ambito della comunità scientifica ma anche coinvolgendo Istituzioni Nazionali e Internazionali, Organi di Governo, Agenzie Pubbliche, Aziende Private, Società di Consulenza, Rappresentanti del mondo professionale geologico, ingegneristico e ambientale, in modo da stimolare proficue interrelazioni che possano avere a breve e medio termine ricadute sul tema "acqua”. Sarà pertanto possibile inserire nel programma l’organizzazione di tavole rotonde e dibattiti su temi specifici d’interesse, anche su proposta di enti o aziende.

Terme di Chianciano, insediato il nuovo Comitato tecnico scientifico.

News

Martedì 24 Febbraio 2015 17:52

alt

Presidente il professor Ranuccio Nuti. "Verso un termalismo moderno, rilanciando al contempo le cure tradizionali. Convegno scientifico in autunno"

Chianciano Terme – Si è insediato la scorsa settimana il Comitato tecnico scientifico di Terme di Chianciano, composto da medici ed esponenti del mondo accademico. Fanno parte del Comitato i professori Ferruccio Bonino, Roberto Mattina, Nicola Sorrentino, Marco Vitale, Giorgio Galanti ed il presidente Ranuccio Nuti, Professore di Medicina Interna e Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Neuroscienze presso l'Università di Siena. "La costituzione del nuovo Comitato rappresenta un significativo momento per l'accreditamento sotto il profilo scientifico delle Terme –dichiara il professor Nuti- e già dalla prima riunione è emersa la necessità di individuare tutte quelle tematiche che possano identificare Chianciano come sede di un termalismo moderno, finalizzato alla riabilitazione ed alla prevenzione di patologie croniche ad elevato impatto sociale, che coinvolgono il fegato e l'apparato digerente, l'apparato osteo-articolare, e le malattie metaboliche, stimolando così il raggiungimento di un corretto stile di vita. In questa ottica, è stata condivisa dal Consiglio anche l'opportunità di tenere nel prossimo autunno presso le strutture di Chianciano Terme un importante evento scientifico".
Le Terme di Chianciano sono una realtà che, nata sulla cura idropinica, nel tempo ha diversificato la propria offerta, in linea con le nuove richieste del mercato anche del wellness, e che si pone l'obiettivo di qualificare e differenziare ancor di più i suoi servizi, rilanciando al tempo stesso gli asset termali tradizionali, prima di tutto la cura idropinica, anche individuando diversi ed innovativi percorsi di cura, grazie agli investimenti del piano triennale che vengono sostenuti da ingenti risorse.
La parola chiave, dunque, è innovazione e dovrà essere proprio il nuovo Comitato tecnico scientifico ad individuare altri settori di utilizzo delle tante e preziose acque termali, implementando la ricerca scientifica e perseguendo l'idea di un termalismo sempre più moderno.
Le Terme del terzo millennio si avvarranno dei percorsi diagnostici e di screening del nuovo centro medico Chianciano UPMC Institute for Health proponendo sempre più programmi di prevenzione, cura e riabilitazione personalizzate.
Le Terme del terzo millennio proporranno percorsi diagnostici e di screening, sempre più personalizzando cure e trattamenti in relazione alle esigenze del singolo paziente.
Proprio nel senso dell'innovazione va il lavoro del professor Sorrentino, attuale direttore scientifico delle Terme Sensoriali e che ha ideato il nuovo percorso del gusto, insistendo sul concetto di corretta alimentazione.
Grande soddisfazione per l'elevatissimo livello scientifico del Comitato è stata espressa dal presidente di Terme di Chianciano Fabio Cassi che sottolinea "di essere molto contento per la scelta dei professionisti che compongono il Comitato, persone di grandissima professionalità che con grande passione e spirito di squadra, hanno messo a disposizione delle Terme di Chianciano la loro esperienza maturata in tanti anni di lavoro e ricerca. Oggi si apre una nuova fase, che servirà a rafforzare la ricerca nel nostro settore trainante, la cura idropinica, sul quale intendiamo ancora scommettere e continuare ad investire". Anche il Sindaco di Chianciano Andrea Marchetti, presente alla prima riunione ha augurato un proficuo lavoro al Comitato appena insediato. "Il Comitato Scientifico rappresenta una delle condizioni indispensabili per il rilancio e la ricerca nell'ambito del settore termale e della cura idropinica in particolare. Condivido quindi la necessità di rinforzare l'aspetto scientifico e di ricerca, basandosi su un comitato che potrà garantire esperienza e professionalità abbracciando i vari campi di ricerca in modo interdisciplinare. Infatti, seppur le qualità terapeutiche tradizionali delle nostre acque termali siano state recentemente convalidate dalla ricerca coordinata dal prof. Fraioli del Dipartimento di Medicina Interna Medicina Termale dell'università La Sapienza di Roma, è assolutamente necessario che il termalismo possa e debba essere rinnovato e integrato".
Questa è l'attuale collocazione lavorativa dei componenti del Comitato. Ferruccio Bonino, Professore di Gastroenterologia presso la Facoltà di Medicina, dell'Università di Pisa e Direttore Unità di Medicina Generale 2, Epato-Digestiva dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana; Roberto Mattina, Direttore della Scuola di specializzazione in Microbiologia e Virologia dell'Università di Milano; Giorgio Galanti, Professore Ordinario di Medicina Interna Direttore della SODc di Medicina dello Sport e Dell'Esercizio AOU Careggi-Università di Firenze; Marco Vitale, Ordinario di Anatomia, Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche, Biotecnologiche e Traslazionali dell'Università di Parma; Nicola Sorrentino, professore di Dietologia in associazione alla Crenoterapia presso la Scuola di Specializzazione in Idrologia medica dell'Università di Pavia.

 

WORKSHOP "LA POLITICA DELLA SALUTE NEL TURISMO IN SINERGIA NELL'UNIONE EUROPEA"

News

Lunedì 23 Febbraio 2015 13:05

Workshop - LA POLITICA DELLA SALUTE NEL TURISMO IN SINERGIA NELL'UNION​E EUROPEA. DI​RETTIVA 2011/24/UE​" Napoli - 23 FEBBRAIO 2015

 

Per informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Allegati:
Scarica questo file (Locandina Workshop Turismo.pdf)Locandina Workshop Turismo.pdf[ ]1678 Kb

Aquitaly - Conferenza internazionale sull’acqua - Roma 19 e 20 febbraio 2015

News

Mercoledì 18 Febbraio 2015 13:00

alt

 

Si segnala il programma allegato della Conferenza internazionale sull'acqua che propone una riflessione sulle più rilevanti tematiche dell'acqua: acqua ed ecosostenibilità, acqua da bere e acqua della salute.
La conferenza è aperta al pubblico fino ad esaurimento posto; per iscrizioni on line: www.aquitaly.com

Nella sessione di venerdì pomeriggio verrà aperto un focus sulle acque minerali e termali, con l'intervento di autorevoli esperti del settore.

L'Italia è ricca di acque minerali e termali, in ogni regione, ed esistono circa 400 stabilimenti termali che erogano servizi terapeutici di riabilitazione, di benessere e turismo termale.

Le cure termali sono a carico del Servizio sanitario nazionale, su prescrizione del medico di famiglia.
Anche l'attuazione della Direttiva europea sulle cure transfrontaliera è una nuova opportunità per il sistema termale e turistico italiano, grazie alla reputazione riconosciuta delle strutture termali

Si segnalano, nella sessione di venerdì pomeriggio, gli interventi di Laura Natali, VicePresidente European Spa Association e di Costanzo Jannotti Pecci, Presidente di Federterme).

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  - 06 8419416

 

Gestione Terme di Agnano: slittato il termine per presentare le domande

News

Martedì 17 Febbraio 2015 17:00

alt

E' stato prorogato alle ore 12 del 30 marzo 2015, il termine ultimo per presentare le offerte per la gestione del complesso Terme di Agnano. Lo ha reso noto l'amministratore unico della società "Terme di Agnano Spa". Avv. Marinella de Nigris, motivando la decisione sia in relazione ad alcune modifiche apportate al Bando di gara, ma soprattutto per venire incontro alle richieste di rinvio della scadenza dei termini avanzate da più parti, anche per la complessità della materia che presuppone studi approfonditi sia per la formulazione dell'offerta sul canone annuo e ancor di più sugli investimenti previsti nel piano industriale.

L'affitto dell'azienda per la durata di trenta anni, rinnovabili, concernente l'attività di gestione dell'intero Complesso Turistico alberghiero, termale, sportivo», comprende i seguenti asset e rami di attività:
1. Complesso alberghiero (albergo a quattro stelle, con annesso ristorante);
2. Complesso benessere (SPA, piscina interna e piscine esterne termali);
3. Aree verdi esterne (Area sportiva: percorso vita, percorso ciclabile ed altre
attività, tra cui area da utilizzare per eventuale impianto di golf);
4. Area agricola (da utilizzare eventualmente quale "orto del ristorante");
5. Complesso sanitario (terme in convenzione con ASL Na1);
6. Sorgenti di acque minerali con palazzina imbottigliamento;
7. Area archeologica (antiche terme romane e Grotta del cane);
8. Palazzina ex Inalazioni;
9. Palazzina ex fanghi di prima classe;
10. Marchio "Terme di Agnano";

L'Affittuario dovrà tra l'altro impegnarsi ad eseguire un Piano industriale di investimenti e azioni di risanamento urbanistico, edilizio ed ambientale, secondo un cronoprogramma, che formerà parte integrante e sostanziale del Piano di investimenti stesso da completare nel termine perentorio di dieci anni. L'ammontare degli investimenti non dovrà essere inferiore ai 10 milioni di euro.
Il canone annuo (minimo 300 mila euro) dovrà essere corrisposto in rate annuali anticipate garantite da fidejussione bancaria a prima richiesta, d'importo pari a quello oggetto dell'aggiudicazione.

Ad ELISIR il 27 febbraio 2015 - Venerdì 27 febbraio 2015, h.11.30

News

Lunedì 16 Febbraio 2015 15:52

Alle terme per insufflazioni ed aerosol

La redazione di ELISIR (RAI TRE) ha preannunciato che, venerdì 27 febbraio 2015, a partire dalle 11.30, sarà trasmessa una puntata dedicata ai trattamenti termali insufflazioni ed aerosol.

La diretta di ELISIR (sul canale TV RAI 3) sarà condotta da Michele Mirabella e Virginie Vassart e interverranno in studio Costanzo Jannotti Pecci, Presidente di Federterme e il prof. Giuseppe Ventriglia, Responsabile nazionale Area Formazione della Società Italiana di Medicina Generale.

Alle immagini su alcuni trattamenti all'interno di uno stabilimento termale seguiranno domande e risposte sui benefici attesi dalle insufflazioni e dall'aerosol, su chi le prescrive, sul costo del ciclo di trattamenti; sulle patologie che si possono curare con le insufflazioni e l'aerosol.

La puntata di Elisir del 27 febbraio potrà essere rivista e riascoltata collegandosi via internet con ELISIR RAI TRE 27 febbraio 2015.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  - 06 8419416

 
 34 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Calendario Eventi

Mese precedente Marzo 2015 Prossimo mese
D L M M G V S
week 10 1 2 3 4 5 6 7
week 11 8 9 10 11 12 13 14
week 12 15 16 17 18 19 20 21
week 13 22 23 24 25 26 27 28
week 14 29 30 31

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 
terme aperte 2014

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2015 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.