Terme e climatoterapia. L’Oms rinnova fino al 2018 l’accredito alla Femtec

  L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha riconfermato l'accredito per il periodo 2015-2018 alla Federazione mondiale del Termalismo e della Climatoterapia (Femtec). La decisione è stata comunicata al presiden...

Convegni medici alle Terme: Federterme ne darà annuncio sul proprio sito

Non una circolare, ma una mail. E' lo strumento scelto da Federterme per invitare le aziende associate a rendere noto, con adeguato anticipo, l'organizzazione di convegni medici, soprattutto quelli che assicurano ai pa...

Terme AQ: nuovi investimenti ecosostenibili

Cresce l'offerta benessere delle Terme Antica Querciolaia. Un nuovo piano di ristrutturazione ha previsto la realizzazione di un nuovo percorso kneipp e la "remise en forma" della reception per un totale di 300 mila eu...

Una cordata di imprenditori per il recupero delle Terme di Stabia

Lunedì 9 marzo una cordata di cinque imprenditori di Castellammare di Stabia, ha protocollato in Comune il business plan di un Progetto di recupero delle Terme Stabiane. Il gruppo di imprenditori punta ad un investimen...

Federterme - Assemblea 2015

Nella foto da sinistra a destra: l'on.le Vanessa Camani, l'on. Gian Paolo Galli, il Presidente Costanzo Jannotti Pecci, on. Edoardo Fanucci Coordinatore Intergruppo parlamentari del termalismo.   "Le imprese termali ...

L’acqua è vita, salute e benessere

  Il 22 marzo celebreremo per iniziativa delle Nazioni Unite la Giornata mondiale dell'acqua; un'occasione per riflettere sul valore dell'acqua per la vita, per gli ecosistemi, la salute, il benessere e le attività pr...

  • Terme e climatoterapia. L’Oms rinnova fino al 2018 l’accredito alla Femtec

    Venerdì 27 Marzo 2015 16:44
  • Convegni medici alle Terme: Federterme ne darà annuncio sul proprio sito

    Venerdì 27 Marzo 2015 16:27
  • Terme AQ: nuovi investimenti ecosostenibili

    Venerdì 27 Marzo 2015 16:18
  • Una cordata di imprenditori per il recupero delle Terme di Stabia

    Venerdì 27 Marzo 2015 16:03
  • Federterme - Assemblea 2015

    Martedì 24 Marzo 2015 17:37
  • L’acqua è vita, salute e benessere

    Giovedì 19 Marzo 2015 16:15

AQUA 2015: dal 13 al 18 settembre a Roma il Congresso dell’International Association of Hydrogeologist

Il Comitato Italiano della International Association of  Hydrogeologists (IAH - Associazione Internazionale degli  Idrogeologi che vanta più di 4000 iscritti), ha avuto incarico, dall’International Council dell’associazione, di organizzare in Italia il Congresso che ogni anno riunisce circa un migliaio di partecipanti per presentare le ultime novità della ricerca idrogeologica nel mondo e discutere di “acqua sotterranea”, bene fondamentale per lo sviluppo della Società.

Quest’anno il  Congresso AQUA2015 si svolgerà a Roma, dal 13 al 18 settembre 2015, presso il  Centro Angelicum della Pontificia Università San Tommaso D’Aquino,  nel cuore della capitale.

Il tema portante del Congresso (“Back to the future”) è stato scelto mutuandolo da una nota pellicola cinematografica per collegare passato e futuro della idrogeologia, relazionando l’insegnamento che deriva dalla ricca storia in materia di acqua della Roma Imperiale con le sfide future nella ricerca idrogeologica, tra le quali, per esempio, la continua e pressante richiesta di nuove risorse idriche per le popolazioni. In questo contesto, gli organizzatori hanno richiesto la collaborazione fattiva della FAO.

In questo quadro si innestano idealmente anche le Terme, il cui patrimonio unico di risorse ha sempre rappresentato, sin dall’epoca romana, uno dei fattori propulsivi per lo sviluppo delle comunità e che oggi, anche grazie allo costante e continua ricerca medico scientifica in ambito termale portata avanti dalla FoRST – la Federazione Italiana per la ricerca Scientifica Termale, rappresentano sempre più una garanzia curativa e di benessere di assoluta eccellenza.

Nell’ambito del tema generale del Congresso, sono previste le seguenti principali sessioni:

  • uso sostenibile delle risorse idriche sotterranee;
  • acque sotterranee – acque superficiali: una visione integrata;
  • il bilancio idrogeologico dalla ricarica al recapito;
  • Idrogeologia dei contaminanti e delle aree urbane;
  • gestione delle risorse idriche sotterranee nelle aree costiere;
  • tecniche e tecnologie per l’acquisizione e l’elaborazione dei dati idrogeologici.

La partecipazione di scienziati e tecnici provenienti da tutto il mondo, unita alla presenza di key-note speaker di  risonanza internazionale, “sarà garanzia – sottolinea un comunicato -  dell’alto livello della manifestazione e occasione unica per la crescita culturale e l’aggiornamento scientifico e tecnologico”. Nell’intento degli organizzatori, l’evento “sarà anche un’opportunità per attivare network di collaborazione tra il mondo della ricerca, aziende ed enti di monitoraggio e controllo del territorio, con la finalità di fornire soluzioni alle crescenti e variegate sfide che la protezione e gestione della risorsa idrica pone, sia nel mondo tecnologicamente avanzato sia nei paesi in via di sviluppo, coinvolgendo anche le Organizzazioni Non Governative”.

È intenzione del Comitato Organizzatore promuovere l'evento non solo nell'ambito della comunità scientifica ma anche coinvolgendo Istituzioni Nazionali e Internazionali, Organi di Governo, Agenzie Pubbliche, Aziende Private, Società di Consulenza, Rappresentanti del mondo professionale geologico, ingegneristico e ambientale, in modo da stimolare proficue interrelazioni che possano avere a breve e medio termine ricadute sul tema "acqua”. Sarà pertanto possibile inserire nel programma l’organizzazione di tavole rotonde e dibattiti su temi specifici d’interesse, anche su proposta di enti o aziende.

Terme e climatoterapia. L’Oms rinnova fino al 2018 l’accredito alla Femtec

News

Venerdì 27 Marzo 2015 16:44

 

altaltalt

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha riconfermato l'accredito per il periodo 2015-2018 alla Federazione mondiale del Termalismo e della Climatoterapia (Femtec). La decisione è stata comunicata al presidente della Federazione, Umberto Solimene, sulla base della risoluzione presa dall'Executive Board dopo averne valutato positivamente le attività svolte nell'ambito delle strategie OMS. In questa "tornata" di riaccredito (il primo risale a 25 anni fa) sono stati applicati criteri ancor più rigorosi di selezione che hanno portato all'esclusione di oltre un terzo delle associazioni non governative già operanti.

Particolarmente apprezzata è stata l'indagine Hydroglobe, sostenuta anche dalla Fondazione Italiana per la Ricerca Scientifica Termale (FoRST), che ha contribuito a definire un quadro organico di insieme dell'impiego del termalismo nel mondo e le sue basi scientifiche. Al progetto seguirà Hydroglobe2, programmato nell'ambito del programma Health 2020 e destinato alla valutazione osservazionale dell'impatto delle terme sul benessere della popolazione europea.

"Tale autorevole ed impegnativo riconoscimento – ha commentato il presidente Solimene - testimonia il sempre crescente interesse che l'OMS ha verso la medicina termale come disciplina tradizionale, complementare e integrata per la cura e il mantenimento della salute. Per FEMTEC, per il termalismo mondiale e quello italiano, in particolare, questa riconferma è un'ulteriore validazione delle linee di indirizzo volute dalla Presidenza e dal Consiglio direttivo internazionale e mirate all'utilizzo preventivo, terapeutico e riabilitativo delle acque termali. Ricerca, formazione e applicazioni cliniche sono i punti fondamentali per una diffusione corretta e responsabile del termalismo".

 

Convegni medici alle Terme: Federterme ne darà annuncio sul proprio sito

News

Venerdì 27 Marzo 2015 16:27

alt

Non una circolare, ma una mail. E' lo strumento scelto da Federterme per invitare le aziende associate a rendere noto, con adeguato anticipo, l'organizzazione di convegni medici, soprattutto quelli che assicurano ai partecipanti i necessari Crediti ECM, per poterne dare notizia e, quindi, maggiore visibilità e divulgazione, sugli strumenti di comunicazione della Federazione, a cominciare dal proprio sito.

Questo il testo della mail:

"Vi segnaliamo che la Federazione, al fine di sostenere anche le azioni di comunicazione e/o la promozione e divulgazione dei corsi di taglio medico scientifico dedicati al termalismo, organizzati dalle associate, ha previsto la possibilità di concedere maggiore visibilità sul proprio sito istituzionale (www.federterme.it) oltre che agli eventi che già ci vengono segnalati, anche allattività convegnistica e di approfondimento svolta presso le varie strutture termali".

"In tale quadro di riferimento – conclude la mail - invitiamo tutti coloro che fossero interessati, ad inviare ai nostri Uffici di Segreteria ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) i calendari relativi ai convegni e alle manifestazioni similari che intendessero promozionare nei corso del 2015".

Terme AQ: nuovi investimenti ecosostenibili

News

Venerdì 27 Marzo 2015 16:18

alt

Cresce l'offerta benessere delle Terme Antica Querciolaia. Un nuovo piano di ristrutturazione ha previsto la realizzazione di un nuovo percorso kneipp e la "remise en forma" della reception per un totale di 300 mila euro di investimenti. Progetti realizzati grazie alle buone performance economiche della struttura di Rapolano Terme, che ha chiuso il bilancio dei primi dieci mesi del 2014 con un più 10 per cento di fatturato per un totale di oltre settantamila presenze.

Il nuovo piano dei lavori di manutenzione prevede, con l'uso di materiali ecosostenibili, l'opera di ammodernamento dell'ingresso e della scala centrale, che collega l'entrata principale dello stabilimento al primo piano, dove si trova l'area dedicata alle cure e al benessere termale. Prevede inoltre il cambio degli infissi dell'edificio, in modo da contribuire in maniera importante a ridurre i consumi per il riscaldamento e il raffreddamento e di risparmiare energia per l'illuminazione.

Una scelta, quella di investire nella riduzione dei consumi, non nuova per la struttura di Rapolano Terme che negli anni ha sposato la filosofia green, installando un sistema di due caldaie a pellet a integrazione del sistema di riscaldamento, che oltre a far bene all'ambiente ha permesso di risparmiare ogni anno dai 17 ai 20 mila euro. Lo stabilimento può contare inoltre su un impianto solare, dotato di sessanta pannelli che producono acqua calda sanitaria corrispondenti al 64 per cento del fabbisogno termico di tutta la struttura, per un risparmio economico annuale di oltre 6 mila.

"Grazie ai buoni risultati ottenuti – ha sottolineato il direttore delle Terme Alessandro Fabbrini - siamo riusciti, in autonomia, a mettere in cantiere nuovi progetti. La nostra forza è sempre stata quella di reinvestire i profitti in piani di ammodernamento finalizzati a migliorare l'offerta e la qualità dei nostri servizi. Le terme sono un patrimonio naturale, economico e occupazionale unico del nostro territorio che è importante valorizzare e preservare anche attraverso interventi che vanno nella direzione della ecosostenibilità e quindi dell'attenzione all'ambiente e del risparmio".

 

Una cordata di imprenditori per il recupero delle Terme di Stabia

News

Venerdì 27 Marzo 2015 16:03

alt

Lunedì 9 marzo una cordata di cinque imprenditori di Castellammare di Stabia, ha protocollato in Comune il business plan di un Progetto di recupero delle Terme Stabiane. Il gruppo di imprenditori punta ad un investimento di oltre 2 milioni e mezzo di euro con un progetto, elaborato dallo studio ''Milaningegneria'' di Maurizio Milan, consulente dell'architetto Renzo Piano.
L' obbiettivo è la riapertura delle Terme Antiche, e di rimettere in funzione gli edifici recentemente restaurati con 12 milioni di euro di fondi Cipe, Regionali e Comunali. I lavori sono cominciati nel 2007 e sono stati ultimati nel 2013, ma i collaudi non sono ancora stati eseguiti in quanto gli edifici sono sottoposti a continui atti di vandalismo che li hanno resi inutilizzabili. Sui lavori sono in corso indagini della Procura di Torre Annunziata e dell' Autorità Nazionale Anticorruzione in seguito alla ''sparizione'' della contabilità delle opere eseguite, che rende impossibile la consegna dell'opera al Comune.
L'intenzione della cordata di imprenditori, denominata ''Ars Nova'' ed aggregata dal manager Carlo Trevisan, amministratore della Tess ("Torre e Stabia Sviluppo") fino al 2002, è quella di superare i gli ostacoli burocratici ed economici che impediscono al Comune di aprire le Terme Antiche alla fruizione della città. Le Terme di Castellammare di Stabia dal 1827 hanno costituito un importante polo di attrazione turistica disponendo di 28 fonti termali collocate in un angolo del Golfo di Napoli centrale rispetto alle località turistiche di Sorrento, Capri, Ischia e Pompei.

Trattamento dei dati sensibili in tema di salute: sabato 7 marzo seminario a Riolo Terme

Venerdì 27 Marzo 2015 16:00

alt

"La deontologia nell'informazione della salute" è il tema di un seminario di formazione, accreditato con 8 crediti formatici deontologici, che si è tenuto sabato 7 marzo a Riolo Terme (RA), al Teatro Comunale di Via Matteotti, promosso da Ordine Giornalisti e Fondazione Giornalisti dell'Emilia-Romagna, in collaborazione con GUS (Gruppo Giornalisti Uffici Stampa) e Terme di Riolo Bagni.
Il corso ha assicurato ai partecipanti 8 crediti formativi deontologici.
"Abbiamo pensato a Riolo Terme per realizzare questo corso sulla deontologia dell'informazione della salute" , ha spiegato la dottoressa Maria Luigia Casalengo, presidentessa GUS Emilia Romagna e moderatrice della giornata, "perché a Riolo, centro termale inserito in un territorio ricco di storia e di cultura, si svolgono con continuità incontri, convegni e seminari sull'importanza dell'informazione della salute, sul ruolo del malato come soggetto attivo e consapevole nel percorso terapeutico e sempre a Riolo è nato e si è sviluppato il progetto regionale "Benessere" rivolto all'attività terapeutica in collaborazione con l'Università di Ferrara, con la partecipazione di esperti del settore, medici, specialisti, operatori socio-sanitari".
L'evento si è protratto per tutta la giornata e ha affrontato molteplici aspetti: "A Riolo", ha precisato la Casalengo, "abbiamo trattato l'informazione della salute, le regole da seguire per i giornalisti per la privacy, il trattamento dei dati sensibili ed anche la storia dell'informazione giornalistica, per promuovere una riflessione concreta su una corretta informazione sulla salute, tanto mai attuale nella società odierna in cui un italiano su tre cerca su internet le informazioni inerenti la salute".
Sono intervenuti: Serena Bersani, presidentessa ASER (" Quando il virus degli stereotipi di genere contagia l'informazione"); Claudio Santini, docente di deontologia al Master di giornalismo dell'Università di Bologna ("La deontologia nella comunicazione della salute"); Stefano Falcinelli, presidente Ordine dei Medici della provincia di Ravenna ("L'informazione della salute e il codice di deontologia medica"); Alessandra Modugno, docente di filosofia teoretica, Università di Genova ("Quali riferimenti antropologici e perché assumerli)"; Beba Gabanelli, Giulia Emilia-Romagna ("Comunicare nella sanità: uno sguardo di genere"); Giovanni Rossi, giornalista, già Presidente Fnsi ("Informazione e malattia: la Carta di Perugia"); Rosa Maria Amorevole, consigliera di Parità regione Emilia-Romagna ("Donne, salute, lavoro").
L'obiettivo del Seminario era "far conoscere le normative che regolano il trattamento dei dati sensibili legate a problematiche di salute. La competenza da acquisire è stata la "conoscenza delle leggi e delle norme deontologiche in tema di dati sensibili".

 
 50 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Calendario Eventi

Mese precedente Marzo 2015 Prossimo mese
D L M M G V S
week 10 1 2 3 4 5 6 7
week 11 8 9 10 11 12 13 14
week 12 15 16 17 18 19 20 21
week 13 22 23 24 25 26 27 28
week 14 29 30 31

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 
terme aperte 2014

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2015 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.