Terme di Sciacca: ora sarà possibile pagare i debiti

Il liquidatore delle Terme di Sciacca, Carlo Turriciano, ora è ottimista. Laregione Sicilia, attraverso l'acquisto delle Piscine Molinelli, ha fattoarrivare nel bilancio del complesso termale in provincia i Agrigento, be...

Protagonisti delle Terme: è morta Giulia Zanettin

Ilmondo termale ha perso una sua stella di prima grandezza. E' scomparsa,infatti,  Giulia Zanettin, sconfitta daun male incurabile. Aveva 62 anni. Oltreché una storicaimprenditrice alberghiera è stata esponente di spicc...

Desenzano del Garda: nel 2017 partiranno i lavori per le nuove terme

ADesenzano del Garda, cittadina in provincia di Brescia, si faranno le terme. Lanotizia era già circolata quando nel 2012 era stata scoperta una fonte di acquacalda in un vigneto. Ora, fatte tutte le analisi necessarie, ...

Antiche Terme di Marte

Tracce di una passata attività idrotermale su Marte state individuateda un team di scienziati  dell'IstitutoNazionale di Astrofisica. All'interno di un cratere denominato Auki crater, i ricercatoriitaliani hanno trovato ...

Le Terme di Recoaro passano alla SVEC

LaRegione Veneto non vuole che ci possa essere un'interruzione nell'attivitàdelle Terme di Recoaro, in provincia diVicenza. Per questo, andato a vuoto il Bando per individuare unaffittuario del complesso termale, la giun...

FORST - Avviso pubblicazione - VI Bando 2017

La Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale (FoRST), è un ente, senza fini di lucro, istituito nel 2003, con lo scopo di promuovere e sostenere l'attività di ricerca scientifica in ambito termale, incentrata sugli e...

  • Terme di Sciacca: ora sarà possibile pagare i debiti

    Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:41
  • Protagonisti delle Terme: è morta Giulia Zanettin

    Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:38
  • Desenzano del Garda: nel 2017 partiranno i lavori per le nuove terme

    Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:36
  • Antiche Terme di Marte

    Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:35
  • Le Terme di Recoaro passano alla SVEC

    Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:30
  • FORST - Avviso pubblicazione - VI Bando 2017

    Martedì 27 Dicembre 2016 15:28

Terme di Sciacca: ora sarà possibile pagare i debiti

News

Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:41

Il liquidatore delle Terme di Sciacca, Carlo Turriciano, ora è ottimista. La
regione Sicilia, attraverso l'acquisto delle Piscine Molinelli, ha fatto
arrivare nel bilancio del complesso termale in provincia i Agrigento, ben 3
milioni di euro, "che dovrebbero bastare – assicura Turriciano - a ripianare
tutti  i debiti".

Il condizionale è d'obbligo. Complessivamente, infatti, i debiti ammontano a 3
milioni e 800 mila euro. "Ma – ha fatto sapere Turriciano – puntiamo ad alcune
transazioni che dovrebbero far rientrare tutta la somma dovuta ai vari
creditori, in quei 3 milioni".

Il liquidatore è volato a Roma per far rientrare nella transazione i 400 mila euro
dovuti dalle Terme all'Enel. E le conversazioni avviate promettono bene.

Poi ci sono i  100 mila euro ancora pendenti
con Girgenti Acque. Il liquidatore vorrebbe ridurli al 65 per cento del dovuto.
Anche qui le trattative avviate con il creditore sono a buon punto.

Il altComune deve ancora avere, per imposte
locali non versate dalle Terme, circa un milione di euro. E poi tanti
privati, piccoli fornitori, creditori per somme decisamente inferiori.
"Possiamo farcela" ha ribadito  il
liquidatore, in un'intervista a Giornale di Sicilia.

 

Protagonisti delle Terme: è morta Giulia Zanettin

News

Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:38

Il
mondo termale ha perso una sua stella di prima grandezza. E' scomparsa,
infatti,  Giulia Zanettin, sconfitta da
un male incurabile. Aveva 62 anni.

Oltreché una storica
imprenditrice alberghiera è stata esponente di spicco delle associazioni e dei
consorzi di categoria, coronando la sua carriera promuovendo la nascita della
sezione Terme e Turismo di Unindustria.

Titolare dell'Hotel
"Delle Nazioni" di via Mezzavia, ereditato dal padre Giacomo, Giulia
Zanettin nel 2000 è stata tra i promotori della fusione tra le associazioni
degli albergatori di Abano e Montegrotto.

Tra il 2000 e il 2003
è stata così vicepresidente dell'Assoalbergatori sotto la presidenza di Massimo
Sabbion. Gli anni seguenti sono stati quelli della rottura con
l'Assoalbergatori, tanto che Giulia Zanettin nel 2005 si era messa al timone
della sezione Terme e Turismo di Unindustria Padova.

In quegli anni era
diventata anche presidente del consorzio Aquaehotels. Era attualmente
consigliera della sezione Terme e Turismo di Confindustria. Persona leale e
sempre propositiva, Giulia Zanettin si è trovata più volte in disaccordo con le
posizioni prima di Assoalbergatori, poi di Federalberghi Terme Abano
Montegrotto, tanto da riuscire a convincere una ventina di imprenditori
alberghieri termali ad aderire al suo consorzio e a Confindustria.

Le sue battaglie hanno
lasciato il segno.alt

Desenzano del Garda: nel 2017 partiranno i lavori per le nuove terme

News

Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:36

A
Desenzano del Garda, cittadina in provincia di Brescia, si faranno le terme. La
notizia era già circolata quando nel 2012 era stata scoperta una fonte di acqua
calda in un vigneto. Ora, fatte tutte le analisi necessarie, è stata confermata
dal Consorzio Albergatori che ha deciso di dare un forte impulso all'iniziativa
varando un aumento di capitale all'interno della società nata subito dopo la scoperta del pozzo.

La tempistica dei lavori è ancora da definire, ma
entro i prossimi mesi – secondo gli albergatori – "dovrebbero partire". Per
trovare l'acqua calda (temperatura prevista di 60 gradi) si dovrà scavare tra i
1000 e 1200 metri di profondità.

Il
preventivo dell'intervento è di circa 600 mila euro. Una volta realizzato il
pozzo, si calcola che per Desenzano si apriranno molte opportunità: alberghi
con servizi termali, allacciamenti all'acqua calda per privati e attività,
apertura di nuovi centri, posti di lavoro.

L'obiettivo finale è
quello di realizzare un grande parco termale. Ci sarebbe già una bozza, un'idea
di progetto: ma il percorso è ancora lungo. Anche perché in questo caso l'investimento
dovrà essere ben più sostanzioso.

"Per
questo siamo a disposizione di chiunque
voglia partecipare – ha dichiarato Marco Polettini  presidente
del Consorzio degli albergatori di Desenzano.
-  e l'invito è rivolto anche
all'amministrazione comunale".

 

Antiche Terme di Marte

News

Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:35

Tracce di una passata attività idrotermale su Marte state individuate
da un team di scienziati  dell'Istituto
Nazionale di Astrofisica. All'interno di un cratere denominato Auki crater, i ricercatori
italiani hanno trovato la presenza di alcune strutture geologiche e di vari
minerali idrati (cioè contenenti acqua) tipici di un ambiente di tipo
idrotermale. A creare queste regioni di particolare interesse dal punto di
vista astrobiologico sarebbero stati gli impatti di corpi celesti,
particolarmente frequenti attorno a 3,8 miliardi di anni fa.

"Se mai la vita è esistita sul Pianeta rosso – scrive in un articolo di
divulgazione scientifica Filippo Giacomo Carrozzo dell'INAF che ha guidato il team
di ricercatori - questa potrebbe essere stata confinata in nicchie protettive
come quelle di un sistema idrotermale post-impatto, dove può essere ampia la
disponibilità di acqua e dei nutrimenti utili allo sviluppo di composti organici.
Nel passato, potrebbero essersi verificate le condizioni favorevoli alla
formazione e al proliferare della vita, a patto però che l'attività idrotermale
nel cratere si sia protratta per un tempo sufficientemente lungo. E' proprio in
posti come questo – conclude Carrozzo - che bisogna cercare i segni di
microrganismi che aspettano solo di essere scoperti".

Le Terme di Recoaro passano alla SVEC

News

Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:30

La
Regione Veneto non vuole che ci possa essere un'interruzione nell'attività
delle Terme di Recoaro, in provincia di
Vicenza. Per questo, andato a vuoto il Bando per individuare un
affittuario del complesso termale, la giunta regionale – ha reso noto il
vicepresidente della Regione Gianluca Forcolin –
"ha
adottato un provvedimento con cui, per evitare l'ulteriore degrado del complesso termale,
autorizza l'affidamento in concessione per la gestione temporanea dei servizi
di manutenzione, vigilanza, custodia e sfruttamento della risorsa termale".

Forcolin
ha ricordato che tutti i beni del compendio termale recoarese in liquidazione
sono stati trasferiti alla società SVEC spa di
cui la Regione è socio unico. La SVEC ha conferito mandato al liquidatore di
procedere, tramite avviso pubblico, ad affidare a terzi la gestione delle
terme.

Entro
marzo 2017 anche la SVEC sarà liquidata e le Terme di Recoaro passeranno in
proprietà alla Regione. In vista del completamento di queste operazioni - ha
spiegato Forcolin – "occorre assicurare da subito la gestione del complesso,
sia per garantire i servizi di presidio, vigilanza e custodia, sia per
consentire di avviare le azioni necessarie ad ottenere l'accreditamento sanitario
per l'esercizio e lo sfruttamento dell'acqua termale, senza causare alcuna
interruzione nella fruizione delle terme".alt

 
 33 visitatori online
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
  • Inserzioniste
statuto

Calendario Eventi

Mese precedente Gennaio 2017 Prossimo mese
D L M M G V S
week 1 1 2 3 4 5 6 7
week 2 8 9 10 11 12 13 14
week 3 15 16 17 18 19 20 21
week 4 22 23 24 25 26 27 28
week 5 29 30 31

Confindustria

confindustria

Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale

logo forst
logo_EBITERME_def
 
termeecamper
 
terme aperte 2016

Login - Area Riservata

Inserire il proprio nome utente e password, rispettanto i caratteri Maiuscoli/Minuscoli



Webmail

AddThis Social Bookmark Button

Version Iphone

Version Iphone by JoomTouch

Copyright © 2017 Federterme.it. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito