Bonus Terme

Il Bonus Terme è stato istituito con un decreto del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) pubblicato in Gazzetta ufficiale il 5 agosto, con lo scopo di incentivare nei centri termali accreditati l’acquisto di servizi. Il provvedimento è stato attuato per fornire un valido sostegno al settore termale, duramente colpito durante la pandemia e per offrire una possibilità ai cittadini italiani di scoprire questo ricco patrimonio usufruendo di servizi in modo gratuito attraverso l’utilizzo voucher di 200€.

Link riferimenti normativi:
Decreto Gazzetta Ufficiale 

A chi si rivolge il bonus terme?

Il bonus terme si rivolge a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italiasenza limiti legati al nucleo familiare e senza limiti di ISEE.  Ciascun cittadino potrà usufruire del voucher termale una sola volta. 

Qual’è il valore del voucher e come funziona?

l bonus terme consiste in uno sconto del 100% sul prezzo di acquisto dei servizi termali prescelti, fino a un importo massimo di 200 euroIl cittadino interessato deve prenotare i servizi termali presso un istituto termale accreditato di sua scelta. La prenotazione dovrà essere effettuata presso la struttura termale prescelta, che provvederà a rilasciare l’attestato della prenotazione.

Quanti saranno i voucher termali a disposizione dei cittadini?

Considerando che il plafond del provvedimento è di 53 milioni di euro, i bonus a disposizione saranno circa 250.000.

Dove sarà possibile consumare il voucher termale?

Il bonus potrà essere utilizzato nei centri termali accreditati. Nelle prossime settimane presso la piattaforma informatica che sarà realizzata da Invitaliagli stabilimenti termali potranno registrarsi ed accreditarsi

Qual’è la periodo di validità del voucher terme dopo la sua emissione?

La prenotazione ha un termine di 60 gg dalla sua emissione, trascorsa questa finestra temporale, il voucher non sarà può utilizzabile e le risorse torneranno a disposizione nel plafond generale.  Una volta usufruito il buono, l’istituto termale presso il quale il cittadino ha fruito i servizi termali provvederà a richiedere a Invitalia, mediante apposita piattaforma informatica, il rimborso del valore del buono utilizzato dal cittadino.

Quando sarà possibile prenotare il proprio bonus?

Le risorse stanziate per il bonus termale sono ad esaurimento, quindi sarà molto importante essere celeri ad effettuare la prenotazione. Nelle prossime settimane (indicativamente da metà Ottobre, ma comunque entro la fine dell’anno) Invitalia, dopo aver completato la procedura di accreditamento per le strutture termali, fornirà indicazioni precise sulle modalità di prenotazione. 

A chi può rivolgersi il cittadino per attivare o avere informazioni sulle modalità di acquisto ed utilizzo del bonus?

Dal momento che il bonus sarà operativo, il cittadino potrò rivolgersi direttamente all’istituto termale prescelto, che seguirà tutto il procedimento di
attivazione del bonus. In attesa dell’attivazione del bonus, oltre al sito del MISE, anche il sito di Federterme fornirà aggiornamenti e informazioni ai cittadini.
Inoltre, sul sito Federterme, a partire dal 30 settembre 2021, sarà disponibile anche un servizio di chat.

Come essere aggiornati in tempo reale sull’apertura delle prenotazioni?

Per restare aggiornati e ricevere informazioni sull’apertura delle prenotazioni iscrivetevi al modulo qui sotto lasciando i vostri dati ed autorizzando Federterme a fornirvi informazioni.