Federterme

La Federterme – Federazione Italiana delle Industrie Termali e delle Acque Minerali Curative – è stata fondata nel 1919 ed è l’unica organizzazione italiana rappresentativa delle Aziende termali del nostro Paese, che vi aderiscono per la quasi totalità. La sede sociale è in Roma, via Po n. 22.
Essa è uno dei soci di categoria del sistema di rappresentanza di Confindustria; nel 1993 ha contribuito alla nascita – come socio cofondatore – di Federturismo (Federazione Nazionale dell’Industria dei viaggi e del Turismo), portatrice delle istanze provenienti dal comparto turistico nazionale.
A livello internazionale, Federterme aderisce alla FEMTEC – Federazione Mondiale del Termalismo e del Climatismo, associazione che rappresenta, fin dal 1937, una rete tra le eccellenze del termalismo a livello mondiale, e dell’ESPA – European Spas Association – nell’ambito della quale convergono le maggiori rappresentative delle terme, dei resort e delle spa sanitarie europee.

Il compito istituzionale della Federterme è quello della rappresentanza e della tutela collettiva economica e sindacale delle imprese operanti nel settore termale e delle acque minerali curative, attraverso il superamento della frammentazione naturalmente esistente in un mondo composto da 320 aziende; unitarietà della rappresentanza e coesione conferiscono maggiore autorevolezza alle richieste e affidabilità al dialogo con le strutture istituzionali esterne.
L’attività sociale è svolta su tutto il territorio nazionale in relazione alla dislocazione delle centinaia di fonti di acqua termale presenti nelle 20 regioni italiane, “assecondando” la diffusione capillare della risorsa termale e delle connesse aziende sia direttamente, sia attraverso organismi regionali  operanti nell’ambito di Federterme.

Via Po 22
00198 Roma

Telefono +39 06 8419416
Fax +39 06 85357562


Bonus terme

I Bonus per l’acquisto di servizi termali prenotati e non fruiti entro l’8 gennaio scorso, sono attivabili entro il 31 marzo 2022. Con il Decreto Sostegni TER (DL 27 gennaio 2022 n.4, clicca qui per scaricarlo) infatti, è stata prorogata la loro validità. In considerazione della permanente situazione di emergenza epidemiologica, è stato quindi spostato al 31 marzo il giorno ultimo entro il quale l’utente potrà iniziare le cure termali. Quanti hanno ottenuto il bonus possono perciò prenotarsi e presentarsi alle terme entro il 31 marzo per iniziare a fruire dei servizi termali acquistabili previsti nei successivi 45 giorni. Le terme si confermano utilissime per la prevenzione, riabilitazione e benessere: un toccasana per il corpo e per la mente.