Antiche Terme di Marte

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Gennaio 2017 11:37 Mercoledì 18 Gennaio 2017 16:35

News

Tracce di una passata attività idrotermale su Marte sono state individuate da un team di scienziati  dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. All'interno di un cratere denominato Auki crater, i ricercatori italiani hanno trovato la presenza di alcune strutture geologiche e di vari minerali idrati (cioè contenenti acqua) tipici di un ambiente di tipo idrotermale. A creare queste regioni di particolare interesse dal punto di vista astrobiologico sarebbero stati gli impatti di corpi celesti, particolarmente frequenti attorno a 3,8 miliardi di anni fa.

"Se mai la vita è esistita sul Pianeta rosso – scrive in un articolo di divulgazione scientifica Filippo Giacomo Carrozzo dell'INAF che ha guidato il team di ricercatori - questa potrebbe essere stata confinata in nicchie protettive come quelle di un sistema idrotermale post-impatto, dove può essere ampia la
disponibilità di acqua e dei nutrimenti utili allo sviluppo di composti organici.
Nel passato, potrebbero essersi verificate le condizioni favorevoli alla formazione e al proliferare della vita, a patto però che l'attività idrotermale
nel cratere si sia protratta per un tempo sufficientemente lungo. E' proprio in posti come questo – conclude Carrozzo - che bisogna cercare i segni di
microrganismi che aspettano solo di essere scoperti".

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito