Conosciuto nel Medioevo con il nome di Castrum Aureliacum – uno dei 36 castelli che la leggenda vuole esistessero nella valle del Senio – Riolo Terme conserva la rocca quattrocentesca, magnifico esempio di architettura militare, con tre torrioni circolari e il mastio quadrato. Oggi ospita il Centro di Documentazione della Vena del Gesso. Il nucleo medievale centrale, chiuso dai resti delle vecchie mura, è rimasto praticamente intatto. Il borgo è immerso in un paesaggio caratterizzato da vigne, coltivi (da segnalare lo scalogno di Romagna, celebrato con apposita fiera che si tiene ogni anno a luglio), oliveti e boschi prodighi di funghi, tartufi, erbe e frutti.
Le terme.
Il culto delle acque solfuree e salse di Riolo e dei fanghi della zona dei vulcanetti di Bergullo risale a molti secoli fa; ne sono testimonianza alcune scoperte archeologiche, oltre all’accorrere di genti sin dal Rinascimento (cosa che attirò l’attenzione dei primi studiosi) e di ospiti illustri come lord Byron, Gioacchino Murat, i principi Bonaparte, Carducci. Nacquero così, nel 1870, gli eleganti padiglioni delle Terme di Riolo. Dopo i danni riportati durante la seconda guerra mondiale, gli edifici storici sono stati recentemente riportati al loro fascino originario (superba la struttura del padiglione Oriani) e completati da centri di cura: medicina estetica, metodologie naturali e nuove tecniche riabilitative. Impreziosite da 12 ettari di parco secolare e incorniciate dalle dolci colline romagnole, le Terme di Riolo consentono di godere della massima tranquillità e di riassaporare i lenti ritmi della natura, gustare la superba enogastronomia regionale e visitare luoghi ricchi di storia e fascino. Virtù del centro sono i preziosi elementi naturali: le acque medicali Vittoria, Breta, Margherita e Salsoiodica e il finissimo fango sorgivo dei vulcanetti di Bergullo. Tra i servizi offerti, ricordiamo le diagnosi non invasive e le terapie all’avanguardia, il reparto Orl Terme Bimbo riservato all’infanzia, le metodologie naturali, la riabilitazione motoria. Il Centro Medico Estetico offre innovativi ed efficaci trattamenti rimodellanti, lussuosi filler anti-âge, massaggi rilassanti con balsami e oli essenziali, protocolli di dimagrimento. La piscina termale salsobromoiodica 32 °C è dotata di più di 40 idromassaggi, getti laminari, divanetti e attrezzi fitness subacquei.
L’acqua.
Breta. 14,3 °C solfureo-bicarbonato-solfato-alcalino-terrosa. • Margherita. 9,5 °C salso-bromo-iodica. • Salsoiodica. 14,5 °C salso-bromo-iodica. • Vittoria. 8,5 ° salso-bromo-iodica.
Le indicazioni terapeutiche.
Patologie circolatorie, del fegato e delle vie biliari, della pelle, dell’apparato digerente, dell’apparato locomotore, dell’apparato respiratorio, dell’apparato urinario e del ricambio, ginecologiche, stomatologiche.
Le cure termali.
Aerosol, docce nasali, humage, inalazioni caldo-umide, insufflazioni, irrigazioni nasali, nebulizzazioni, politzer crenoterapico, ventilazioni polmonari, bagni terapeutici, idromassaggi, idropercorso, piscina termale, fanghi termali, cure idropiniche, irrigazioni intestinali.
Altri trattamenti.
Acquaticità, chinesiterapia, fitness, ginnastica respiratoria, idrochinesiterapia, massaggi, medicina estetica, programmi antistress, riabilitazione, terapie fisiche.

IL TEMPO LIBERO
Orridi del rio Basino. La Vena del Gesso è una lunga cresta rocciosa di selenite che attraversa le valli del Santerno, del Senio, del Sintria e del Lamone. Si tratta di un importante complesso carsico
per la cui tutela è stato recentemente istituito il parco omonimo. Tra le mete più affascinanti di que-sto raro paesaggio costellato di grotte, inghiottitoi e doline, ci sono gli orridi del rio Basino, situati nella zona del Parco a tutela integrale, nei pressi di Riolo Terme. Qui gli sconvolgimenti del terreno gessoso e siliceo e i giochi d’acqua hanno creato architetture fantastiche, dove alle cavità tortuose a cielo aperto si alternano cascatelle, insenature e limpide pozze d’acqua.

CONVENZIONE

CURE BAMBINI

Yes

COMUNE

Riolo Terme

PROVINCIA

Ravenna

INDIRIZZO

Terme Di Riolo, Via Firenze, 15, 48025 Riolo Terme RA

DPCM 24 ottobre restano aperte tutte le terme italiane luoghi sicuri e tutte dotate di presidio sanitario