Montignoso si sviluppa con le sue otto frazioni dalle falde delle Alpi Apuane alle pinete sul mare, incuneato tra Marina di Massa e Forte dei Marmi, a segnare il confine tra Lunigiana e Versilia. Nella fitta trama edificata della costa, il territorio del comune rappresenta un intermezzo di natura sostanzialmente intatta, con il lago di Porta, area naturale protetta frequentata da aironi e da stormi di rondini in migrazione; sullo sfondo, il castello Aghinolfi, che torreggia nella sua ripristinata possenza. Questo lo scenario che incornicia anche il Golf Club Versilia, struttura irrinunciabile per i frequentatori delle eleganti località di villeggiatura della costa.
Le terme.
A soli 50 metri dalla spiaggia e a 3 km dal centro di Forte dei Marmi, all’interno di un parco, si trova la Fonte Undulna, dedicata alla ninfa delle “onde” e delle “dune”, cantata da D'Annunzio. L’acqua termale è ricchissima in particolare di sodio, iodio e bromo e viene captata a una profondità di 90 metri. È utilizzata anche nella maturazione della torba terapeutica, estratta purissima presso il lago di Massaciuccoli. Il centro termale, dalle ampie vetrate che danno sulla pineta del parco, è dotato di piscina con idromassaggi, area bimbi e attivo centro benessere che propone programmi integrati (termale classico per vasculopatie e artroreumopatie, anticellulite, dimagramento, benessere e bellezza, viso e decolleté, remise en forme), con soggiorno presso l’Hotel Villa Undulna (collegato direttamente), che ha il rilassante aspetto di una grande villa affacciata al mare.

L’acqua.
Undulna. 17 °C salso-bromo-iodica.
Le indicazioni terapeutiche.
Patologie circolatorie, della pelle, dell’apparato locomotore.
Le cure termali.
Bagni terapeutici, idromassaggi, idropercorso, torba terapeutica.
Altri trattamenti.
Acquaticità, cosmesi, fitness, massaggi, medicina estetica, terapie fisiche.

IL TEMPO LIBERO
A Pietrasanta, sulle orme di D’Annunzio. La Versilia, nella comune accezione del termine, è la costa lucchese tra Forte dei Marmi: in origine però il riferimento valeva solo per il vicariato di Pietrasanta, suo capoluogo storico. Per apprezzare la sua forma urbis occorre salire alla rocca Arrighina, vertice superiore della cinta murata; la città venne fondata sulla via Francigena, che nel Medioevo accompagnava i pellegrini di tutta Europa verso Roma (oggi il tracciato corrisponde al tratto urbano dell’Aurelia, che taglia in due il centro storico). Poi c’è la scacchiera del borgo, di fondazione duecentesca, aperto al centro dalla piazza in cui si trova il Duomo, un edificio marmoreo che tanto all’esterno quanto negli arredi tiene fede alla locale vocazione per la scultura. Infine, verso il mare, il parco della Versiliana (“il più bel posto dell’Universo” nelle parole di Gabriele D’Annunzio che vi trasse l’ispirazione per La pioggia nel pineto); oggi ospita una rassegna estiva d’arte, teatro e cultura che da sola merita il viaggio.
Tra il Tirreno e le Apuane. Mare e montagna: questi i due orizzonti, straordinariamente vicini, del soggiorno a Montignoso. Il mare vive la transizione tra le spiagge della Versilia e le scogliere della Riviera Ligure di Ponente, con Lerici, Portovenere e le Cinque Terre solo per non superare i 50 km di distanza. La montagna è quella che s’ammira salendo in auto al pian della Fioba, dove si trova il rifugio Città di Massa e un panorama vastissimo sulle Alpi Apuane; simbolo del Parco regionale che le protegge è il gracchio corallino, piccolo corvo dal becco scarlatto che è facile avvistare in stormi chiassosi nei cieli sopra le cave di marmo di Carrara.

CONVENZIONE

CURE BAMBINI

No

PATOLOGIE SPECIFICA

    TRATTAMENTI

      COMUNE

      PROVINCIA

      Massa e Carrara

      INDIRIZZO

      Terme della Versilia Hotel Villa Undulna, Viale Marina, 191, 54038 Cinquale MS

      DPCM 24 ottobre restano aperte tutte le terme italiane luoghi sicuri e tutte dotate di presidio sanitario