Antiche Terme di San Teodoro – Bagni di San Teodoro (AV) Campania

Antiche Terme di San Teodoro – Bagni di San Teodoro (AV) Campania

regione

TRATTAMENTI BENESSERE

Cure Termali

acque termali

Le Terme di San Teodoro ricadono nel comune di Villamaina, centro di origine medievale in bella posizione, su un colle, tra i vigneti, a 560 metri di quota. Lo scenario è quello dell’Irpinia, distretto montano noto più per il terremoto del 1980 che, come meriterebbe, per la bellezza dei luoghi e la tipicità dei suoi prodotti: dal vino di Taurasi, tra i rossi più apprezzati del Mezzogiorno, alle rustiche delizie di fattoria e di bosco (caciocavallo e pecorino, salumi e carni d’agnello, funghi e tartufi, castagne e nocciole). Il centro di riferimento è Sant’Angelo dei Lombardi, che reca nel nome il ricordo dei fondatori, i duchi longobardi di Benevento, segno di millenario rango tanto nella scena urbana quanto nella vicina abbazia di S. Guglielmo al
Goleto; la cittadina è, tra l’altro, punto di spartiacque tra mar Tirreno e mar Ionio, vicino alle sorgenti dell’Ofanto che indirizza le sue acque, e il pensiero, per ulteriori scoperte, verso il Vulture e la cittadina di Melfi. Le terme. L’Irpinia è interessata da fenomeni di vulcanismo residuo, ben noti agli antichi per l’alone di mistero che circondava le loro manifestazioni. Virgilio nell’Eneide accenna con toni cupi alla valle d’Ansanto, non distante da Sant’Angelo dei Lombardi, con il lago della Mefite gorgogliante di gas e circondato da polle di fango bollente. Allo stesso bacino idrotermale appartiene la sorgente solfurea che sgorga a 28 °presso i Bagni di San Teodoro, dove fin dal Settecento è attivo uno stabilimento di cura. Quello attuale, modernissimo, è il risultato del pressoché totale rifacimento seguito al sisma del 1980; agli impianti terapeutici (cure idropiniche, inalazioni e bagni) si affiancano un centro benessere, con sauna, bagno turco, idromassaggi e palestra, e una struttura alberghiera dotata di due piscine termali.
L’acqua.
Bagni S. Teodoro. 28 °C solfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa.
Le indicazioni terapeutiche.
Patologie circolatorie, della pelle, dell’apparato digerente, dell’apparato locomotore, dell’apparato respiratorio.
Le cure termali.
Insufflazioni, politzer crenoterapico, ventilazioni polmonari, bagni terapeutici, fanghi.
Altri trattamenti.
Massaggi, sauna, trattamenti estetici.

IL TEMPO LIBERO
In Irpinia, sulle orme di Francesco De Sanctis. Villamaina e i Bagni di San Teodoro si trovano sulla direttrice interna dell’antica via Appia, che collega Avellino a Melfi e dunque il golfo di Napoli a quello di Taranto, il mar Tirreno allo Ionio. In ogni caso l’Irpinia ha molte frecce al suo arco e non occorre fare molta strada per vivere esperienze interessanti. Alle tradizionali occasioni di turismo si è aggiunto il Parco letterario Francesco De Sanctis – intitolato allo storico e critico letterario, vissuto nell’Ottocento – incentrato sul paese di Morra, dove egli nacque, e sulle località descritte con molto spirito nel suo libro Viaggio elettorale.
Una proposta che consente di entrare nel dettaglio degli aspetti più spontanei di questa terra è la cucina, che propone tutti i piatti della tradizione campana, abbinati ai poderosi vini rossi da uve Aglianico.

Convenzione

Cure Bambini

Comune

VILLAMAINA

PROVINCIA

Avellino

Indirizzo

Contrada Bagni