Terme di Gambassi (FI) Toscana

Terme di Gambassi (FI) Toscana

regione

TRATTAMENTI BENESSERE

Cure Termali

acque termali

Nel cuore della Toscana: questa è la realtà geografica, elevata a slogan, dell’antico comune di Gambassi Terme. Lo scenario è quello della val d’Elsa, che nasce dalle Colline Metallifere e sfocia in Arno presso Empoli. Una campagna boscosa, illuminata da estesi oliveti. Da tempo immemorabile luogo di passaggio, documentato fin dall’epoca etrusca – cui risale la fondazione dei principali abitati – ma rilevante soprattutto nel Medioevo, con il flusso dei pellegrini diretti a Roma lungo la via Francigena e i commerci che avevano luogo lungo la Volterrana. A quell’epoca risale infatti il monumento più significativo del comune, la pieve di S. Maria a Chianni, significativo esempio di romanico, di influenza pisana e lucchese, con un ricco corredo scultoreo. Ai secoli di mezzo risale anche la notorietà del comune per la produzione vetraria, favorita dai giacimenti di rocce quarzifere e dalle selve che davano combustibile alle fornaci. I “bicchierai” di Gambassi Terme e della vicina Montaione hanno viaggiato in lungo e in largo in tutto il continente. La realtà odierna è riassunta in un secondo slogan: “dolce campagna e antiche mura”, che si riferisce alla recente vocazione turistica della val d’Elsa, con ospitalità in fattoria ed escursionismo a medio raggio, e della felice aggiunta dei soggiorni termali.
Le terme.
Il centro storico di Gambassi Terme, sorto sui resti di un antico castello, è quanto di meglio ci si può aspettare dalla campagna fiorentina: piccolo, caratteristico e immerso in un paesaggio che apre il cuore. A margine dell’abitato il grande parco, già parte integrante di una villa e che oggi introduce allo stabilimento termale di dimensioni commisurate al luogo e di gradevole atmosfera, realizzato nel 1970 dall’Amministrazione comunale. Vi si dispensa l’Acqua Salsa di Pillo, che sgorga a 14,6 °C, bevanda dalle caratteristiche rare, paragonabili a quella francese di Vichy o alla Regina di Montecatini Terme, molto ricca di sodio e per questo particolarmente adatta alla cura delle patologie dell’apparato digerente. Poco distante, un altro centro eroga cure inalatorie, utili nella cura delle malattie di naso, gola e orecchio. Pacchetti integrati settimanali e quindicinali vengono offerti in collaborazione con le aziende agrituristiche della zona.

L’acqua.
Salsa. 12,8 °C cloruro-bicarbonato-solfato-sodico-magnesiaca.
Le indicazioni terapeutiche.
Patologie del fegato, dell’apparato digerente, delle vie respiratorie alte e basse.
Le cure termali.
Aerosol, inalazioni caldo umide, nebulizzazioni, cure idropiniche.
Altri trattamenti.
Cosmesi, massaggi.

IL TEMPO LIBERO
Nel cuore della Toscana. La centralità geografica pone solo l’imbarazzo della scelta: città d’arte, con Firenze e Siena nel raggio di 50 km; antichità etrusche, a partire da Volterra (che è anche sulla strada delle spiagge livornesi); enogastronomia ai massimi livelli, con il Chianti dietro l’angolo. A Gambassi Terme però si promuove in primo luogo la val d’Elsa, che inanella lungo la via Cassia una serie di borghi di intatto impianto urbanistico: Monteriggioni, Colle Val d’Elsa, San Gimignano, Certaldo, Castelfiorentino, San Miniato, per citare solo le celebrità in una scenografia che spazia dal Medioevo al Rinascimento e che riserva emozioni, vedute e luoghi inconsueti a ogni piè sospinto.

Convenzione

Cure Bambini

Comune

Gambassi Terme

PROVINCIA

Firenze

Indirizzo

Piazza Di Vittorio, 1

Contatti