Valle d’Aosta

1 of 20

Piemonte

2 of 20

Lombardia

3 of 20

Trentino Alto Adige

4 of 20

Veneto

5 of 20

Friuli Venezia Giulia

6 of 20

Emilia Romagna

7 of 20

Liguria

8 of 20

Toscana

9 of 20

Marche

10 of 20

Umbria

11 of 20

Lazio

12 of 20
Abruzzo 13 of 20

Molise

14 of 20
Puglia 15 of 20 Campania 16 of 20 Basilicata 17 of 20 Calabria 18 of 20 Sicilia 19 of 20 Sardegna 20 of 20

Le terme in Italia

Lorem ipsum dolor sit amet, causae referrentur nam at, eu eum dictas eloquentiam interpretaris. Ut his appareat ponderum definitionem. Per suscipit splendide eu, an modus solet oratio nam. Eu solet malorum eam. Qui et vivendo apeirian.

Ei quo wisi tollit partem. Eum eu volutpat vulputate complectitur, te esse vidit petentium sea, sea saepe mucius gubergren ut. An nonumes antiopam his, alii modus consul eu mei, sint euripidis ne sit. Id eum rebum bonorum argumentum, case mucius electram at vis. No homero putant sit, pri nominavi placerat iudicabit ex. Exerci vocibus ea has, populo democritum et qui, error definiebas eu has.


Bonus terme

I Bonus per l’acquisto di servizi termali prenotati e non fruiti entro l’8 gennaio scorso, sono attivabili entro il 31 marzo 2022. Con il Decreto Sostegni TER (DL 27 gennaio 2022 n.4, clicca qui per scaricarlo) infatti, è stata prorogata la loro validità. In considerazione della permanente situazione di emergenza epidemiologica, è stato quindi spostato al 31 marzo il giorno ultimo entro il quale l’utente potrà iniziare le cure termali. Quanti hanno ottenuto il bonus possono perciò prenotarsi e presentarsi alle terme entro il 31 marzo per iniziare a fruire dei servizi termali acquistabili previsti nei successivi 45 giorni. Le terme si confermano utilissime per la prevenzione, riabilitazione e benessere: un toccasana per il corpo e per la mente.