Bonus Terme : successo straordinario con un milione di richieste. Da domani ore 12 istanze di bonus da parte delle terme

Roma, 8 novembre- “Le richieste pervenute alle Terme per ottenere il Bonus sono elevatissime a fronte di circa 250.000 Bonus disponibili. C’è stato un enorme afflusso di domande con circa 2.000 operatori delle Terme destinati al caricamento delle richieste. Purtroppo, ci sono stati dei seri problemi tecnici per quanto riguarda il sito Invitalia che ha comunicato che domani, dalle ore 12, potranno essere regolarmente caricate le istanze dei Cittadini da parte delle strutture termali.
Si ricorda che è possibile fare richiesta, preferibilmente online, esclusivamente presso le terme le quali, a loro volta, trasmettono l’istanza online ad Invitalia per conto del cittadino. E’ possibile prenotare il Bonus presso una ed una sola struttura termale altrimenti si rischia solo di diminuire la possibilità di utilizzo.
La fortissima richiesta di cure, prevenzione, riabilitazione e benessere – in questo periodo fondamentale anche per il post Covid- dimostra la validità della Misura adottata dal MISE e l’attenzione degli italiani verso la Salute. Il Turismo del benessere deve essere uno dei pilastri fondamentali del nuovo turismo italiano perché aiuta nella destagionalizzazione e crea ricchezza in aree interne del Paese. Proprio per tale ragione, la Misura sta già avendo un elevatissimo effetto moltiplicatore a vantaggio dei Territori ed è pertanto auspicabile possa essere rapidamente rifinanziata”.
Così in una nota Federterme Confindustria

 

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri post

Organizzazione italiana per le aziende termali in Italia.
Associazione fontatrice di Confindustria e Federturismo.


Bonus terme

I Bonus per l’acquisto di servizi termali prenotati e non fruiti entro l’8 gennaio scorso, sono attivabili entro il 31 marzo 2022. Con il Decreto Sostegni TER (DL 27 gennaio 2022 n.4, clicca qui per scaricarlo) infatti, è stata prorogata la loro validità. In considerazione della permanente situazione di emergenza epidemiologica, è stato quindi spostato al 31 marzo il giorno ultimo entro il quale l’utente potrà iniziare le cure termali. Quanti hanno ottenuto il bonus possono perciò prenotarsi e presentarsi alle terme entro il 31 marzo per iniziare a fruire dei servizi termali acquistabili previsti nei successivi 45 giorni. Le terme si confermano utilissime per la prevenzione, riabilitazione e benessere: un toccasana per il corpo e per la mente.