Green pass: Caputi (Federterme), incertezza assoluta per terme e alberghi, invochiamo gli urgenti chiarimenti richiesti

Roma, 5 Agosto -“A poche ore dall’entrata in vigore delle norme del Decreto Covid per gli esercizi termali e alberghieri ancora sussistono grandissime incertezze. Malgrado numerose richieste di delucidazioni ai Ministeri competenti, non abbiamo ricevuto a tutt’oggi gli indispensabili chiarimenti: si va così incontro a situazioni abnormi, incomprensibili e di gravissima confusione per Imprese e utenti, con danno per i servizi e la salute pubblica.
Ci auguriamo fortemente che la Presidenza del Consiglio o il Ministero della Salute- sempre molto attento e sensibile alle esigenze di Imprese, lavoratori e utenti- emettano i chiarimenti richiesti entro oggi. Sono assolutamente indispensabili per tutelare la salute di clienti e lavoratori e per non generare comportamenti incontrollati e disomogenei su una situazione, quella del Covid, già di per sé molto delicata e difficile che le Imprese hanno sempre affrontato con grande responsabilità”.

Così il grido di allarme di Massimo Caputi, Presidente Federterme-Confindustria.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri post

Organizzazione italiana per le aziende termali in Italia.
Associazione fontatrice di Confindustria e Federturismo.